Quali sono le tecniche e i colori che l’artista Ettore Maiotti utilizza per creare le mescolanze?

I colori preferiti da Ettore Maiotti sono: il blu oltremare, il giallo cadmio limone e il rosso primario magenta di Maimeri.

Con questi colori Ettore crea il cerchio cromatico che non deriva dalla teoria del colore ma dalla teoria di Chevreul: un chimico francese che con il suo cerchio cromatico ha reso possibile la classificazione delle sfumature di colore delle tinture in uso presso la manifattura dei Gobelins.

Maiotti inoltre ci ha spiegato che dopo anni di esperienza, la tavolozza ideale per dipingere con gli acquerelli non è il piatto o la tavolozza in ceramica bensì una piastrella.

Questa deve essere bianca, o tuttalpiù di color avorio, per non alterare la percezione visiva del colore che si sta impastando e deve avere una superficie lucida, integra e non porosa per evitare l’assorbimento del colore o dei diluenti.

Per ottenere il cerchio cromatico la disposizione dei colori sulla tavolozza è fondamentale e l’artista ci mostra la sua tecnica.

Articolo redatto da Ettore Maiotti